La saldatura di componenti Pth con saldatrice selettiva

La continua miniaturizzazione della tecnologia ha portato il mondo dell’ elettronica ad utilizzare sempre piu’ spesso ambo i lati di un circuito stampato per mettervi componentistica.

Questo se da un lato ottimizza i costi, dall’ altro rende particolarmente difficili alcune attivita’  di ripresa manuale che per loro natura e’ difficile rendere ripetitive.
In questo contesto, Prime, sempre attenta alle innovazioni, ha pensato di investire in una saldatrice selettiva.

Questa, essendo un sistema automatico, ”elimina il problema della non ripetitivita”’. (Viene fornito il posizionamento dei componenti in asse X ed Y, rispetto ad un’ origine).

Si tratta di un sistema predisposto per il Lead Free che opera in atmosfera inerte (azoto).

Al fine di poter usufruire del sistema ed ottenere risultati ottimali, e’ necessario rispettare alcuni piccoli accorgimenti tecnici in fase di esecuzione del master.

Condividi questo contenuto